Challenge n.21. Tre lezioni che vorrei i miei figli imparassero da me.

Innanzitutto…non ho figli, purtroppo. Non sono stata fortunata.
Lezioni? Non so che lezioni vorrei imparassero da me…

  1. Di sicuro vorrei fossero sempre gentili con gli altri e sorridenti. Soprattutto con chi è in difficoltà e con gli anziani. Vorrei salutassero e si spostassero quando la via è stretta per far passare le altre persone (lo penso ogni mattina quando vado a prendere il treno, e i bambini che mi vengono incontro non si spostano neanche a pagarli).
  2. Vorrei imparassero a cucinare da giovani, a capire il gusto, a combinare gli ingredienti secondo la loro creatività e immaginazione. Vorrei mi sorprendessero la sera con qualche piatto nuovo che hanno letto o visto in tv….
  3. Vorrei leggessero un sacco, di tutto. Ovunque. Sugli alberi di prugne come facevo io da piccola o in casa, dove vogliono, fa lo stesso. Dai libri d’esplorazione alle fiabe, dalla letteratura di qualsiasi parte del pianeta ai classici, da tutto ciò che è storia ai saggi… Si, mi piacerebbe davvero tantissimo.

Aggiungerei solo che vorrei ascoltassero tanta musica e di tutti i generi e amassero gli animali….

Foto in evidenza da Pinterest

copertina2
30-day-writing-challenge2