Io

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Seduta su una roccia a gambe penzoloni. Intorno pino mugo e larici secolari. Davanti a me un cielo infinito e terso, cime spolverate di neve. Silenzio ovunque. Tranne dentro il mio cuore“. Eh si, questa sono io in poche parole…

Amo la montagna, dalle rocce ai boschi, il luogo in cui sono nata, cresciuta e attualmente vivo, il Trentino. Sono sempre alla ricerca di nuovi gusti e nuovi aromi, sostengo tutto ciò che è buono, pulito e giusto. Ho una predilezione per l’ alpeggio, gli animali e gli uomini che lo vivono. Adoro i gatti e la mia casa ma ho sempre voglia di andare via, gironzolare per il mondo, per poi tornare. Vado matta per le storie fantastiche, se chiudo gli occhi mi trovo tra elfi, nani e fauni e pagherei per andare a Narnia. Leggo tantissimo ma i miei generi preferiti sono abbastanza limitati, salto da narrativa e saggistica gastronomica al mondo fantastico di  Alice nel Paese delle Meraviglie. Se potessi, vivrei sempre in mezzo alla neve e scelgo decisamente l’inverno tra le 4 stagioni. Amo il Natale, i suoi racconti e le sue canzoni. Mi piacciono i pigiami, i calzettoni di lana e i berretti con le mazzoccole, le tazze di tutti i colori, possibilmente scompagnate e le pentole in rame. Sono una contraddizione in carne e ossa (più carne che ossa…).

Vorrei raccontare storie, le mie. Scrivere verde scuro su bianco (il nero proprio non mi piace!) di cibo, di fiabe, di terra e di neve. Ho tantissimi sogni e una lunghissima lista di cose da fare…la prima, comprare una capra.