Clouds!

Finalmente!
Insultatemi pure, accetto tutto. Dopo una notte insonne tra le fiamme di Lucifero, sono lieta dell'arrivo di queste nubi minacciose. In lontananza sento i tuoni, l'aria aumenta di intensità e sono rapita dai colori del cielo. Scala di grigi, perfetta. Anche gli alberi sembrano felici, si muovono al ritmo del vento. Sembra una danza. Adesso aspetto inizi a piovere. Ho bisogno di gocce d'acqua, quelle grosse, enormi, come le lacrime dei bambini. Avete presente quando fanno i capricci e riescono a piangere a comando e dagli occhi scendono fiumi impetuosi salati? Uguale.
Abbiamo bisogno di acqua. Tanta.
Lo so, spero anch'io non faccia danni. I prossimi anni la questione estiva peggiorerà. Devo assolutamente trovare un rimedio per la mia salute fisica e mentale. Due mesi di trasferimento in quota? O proprio trasloco in cerca di freddo glaciale? O un frigo molto più grande per ibernarmi tipo Gianluca Vacchi? Non lo so… ma adesso mi concentro sulle nuvole. Meravigliose e terribili.

9 thoughts on “Clouds!

  1. nonsolocampagna

    Ho gli stessi sentimenti. Sono al limite della sopportazione. Fuori casa ho cali di pressione. Davvero sto contemplando anch’io una fuga in Islanda o il letargo estivo per l’anno prossimo! Quando ci trasferimmo qui in campagna quasi 30 anni fa le estati erano piacevoli e c’erano anche le mezze stagioni …

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...