Storia di una cena e di una bistecca di Razza Rendena perfetta

Val di Rabbi, Malga Monte Sole (bellissima, per la cronaca…)

Ps: mi rendo conto che la foto di copertina non rappresenta quanto dichiarato nel titolo ma questo piatto, cromaticamente parlando, è splendido.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Festival del latte della Val di Sole, una ventina di giorni interamente dedicati all’oro bianco di montagna e alle sue molteplici trasformazioni. Aste dei formaggi di malga, eventi e degustazioni, showcooking, concorsi, la desmalgada, caserade, chi più ne ha più ne metta…

Dalle stalle alle stelle, la cena perfetta di Latte in Festa della Val di Sole. La grande sfida lanciata a Marco Stabile, chef stellato de “l’Ora d’Aria” di Firenze, riguardo la scelta della carne. Si, perché lui ne ha viste di tutti i tipi, cucinate di diverse razze, ma nonostante le sue origini toscane, lui ha scelto la piemontese. Ma ha accettato volentieri questa scommessa sul provare la sua ricetta con la razza rendena.

E così dopo una preparazione incredibile tra frollature, speziature e cotture assolutamente lunghissime a bassa temperatura, è stata servita in tavola, rigorosamente al sangue. Ma prima di arrivare a questo momento unico, un altro chef stellato della zona ha deliziato il nostro palato con i suoi piatti. Vinicio Tenni, della “Vecchia Canonica” di Malè. La sua zuppa di fieno d’alpeggio, l’antipasto con il lingotto di trota e il ristretto di gallina con le verdure di stagione…. che dire. In realtà non ci sono parole, solo sospiri per il gusto provato. Beati noi… 😋

In abbinamento con ogni portata c’era un vino selezionato dal Consorzio Vignaioli del Trentino.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La compagnia unica, il luogo incantevole, la fiorentina di rendena succulente e gustosa e i sapori, i profumi e i nettari d’uva completamente indimenticabili.

Non poteva che essere una cena perfetta!!!

 

Annunci