Il tempo delle castagne

Buongiorno a tutti voi da uno dei castagneti più belli d’Italia, a Castione sul Monte Baldo.

Sembra di essere in una favola autunnale, tra gnomi e scoiattoli che si preparano per l’inverno. Il vento scompiglia le foglie degli alberi, il cielo è un po’ azzurro e un po’ grigio ma il sole sta facendo capolino dalle nuvole.

I ricci si stanno aprendo e fra poco i frutti usciranno. Ciao estate, benvenuta magia che colora di giallo e di rosso tutta la montagna. Ci sarà una fata che con la sua bacchetta dipinge una tela di sfumature dell’arancio?

Vado a cercarla in questo bosco meraviglioso….

Questo slideshow richiede JavaScript.

7 thoughts on “Il tempo delle castagne

  1. mariannecraven

    Adoro le castagne, ne mangerei un quintale!
    So di essere venale, ma è la prima cosa a cui ho pensato.
    Però le immagini che hai postato sono fantastiche, alberi bellissimi, ricchi di frutti.
    Lo sai che gli alberi parlano?
    Chissà questi cosa potrebbero raccontare di tutto quello che hanno visto nel bosco, gnomi, fate, folletti … e qualche sparuto essere umano! 😀 😀 😀

    Liked by 1 persona

      1. mariannecraven

        Ma certo che esiste!, io li vedo sempre girare tra gli alberi questi piccoli esseri, li sento anche parlare tra loro, ma ancora non ne capisco la lingua … aspetta che ci riesca e poi apro una scuola … ma solo per chi “lascia andare il proprio cuore” … ti ho già iscritta! ❤

        Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...