Di ottimo… Augurio

Finalmente ci siamo ritrovati. Dopo mesi senza riuscire ad organizzare un incontro, ad incastrare i nostri impegni, il club si è riunito, anche se non al completo. “Tortei e caprini“, senza la parte caprini. Peccato, ma noi siamo tipi che che non demordono… ci riproveremo presto.
Quindi a parte Capre, c’erano Miele, Erbe, Vino e la sottoscritta, la Presidente del Club (dai su, è la carica più importante che ho, devo darmi un tono…).

augurio

au·gù·rio/sostantivo maschile

  1. Desiderio di bene o di felicità per altri sul piano della solidarietà, della fiducia e speranza comuni, spesso solo per cortesia nell’ambito di convenzioni sociali.
  2. Presagio. “Essere di buono”

Origine Dal lat. augurium, der. di augur -ŭris ‘augure’ •prima del 1306.
______________

Quando si dice, un nome, una garanzia.

Abbiamo trascorso una piacevole serata da Augurio, nuovissimo ristorante in centro a Trento in via dietro le mura B (attenzione, perchè esiste anche via dietro le mura A).
Augurio è il cognome dei fratelli che gestiscono il locale. Samuele e Mattia sono giovani chef ma hanno già accumulato diverse esperienze, dall’Isola d’Elba alla Sardegna e molte anche in Trentino. Poi c’è Luca che è in sala, perno fondamentale di un ristorante.

Il locale è su due piani con cucina a vista, di freschissima ristrutturazione con avvolti di pietra, molto bello. Attento ai particolari, curato in ogni dettaglio, sciccoso ed allo stesso tempo semplice.

Posizionati al piano di sotto in zona cantina, siamo stati davvero bene.
Un viaggio enoico da Tortona a Gorizia con il timorasso, un Montecitorio di Vigneti Massa e il Nekaj di Damijan Podversic per concludere infine con un Riesling niente male. A dirla tutta mi sono goduta la cena e la serata, ho fotografato poco e ho voluto gustare non solo portate e calici ma la compagnia e le risate degli amici.

Non ci sono troppi piatti tra cui scegliere, esattamente come piace a me, con possibilità di un menu degustazione. I prezzi sono corretti, giusti.

Pesce, carne, verdura: posso solo dire bene del mio carpaccio di salmerino, del mio scorfano con lingotto di patata. I formaggi: ecco, su questo sapete che sono una rogna per il mio amore spropositato e infinito per il mondo caseario. Non posso assolutamente dire noente sulla proposta: Trentino presente e in ottima compagnia e devo ammettere che di stilton ne avrei mangiato un kg. Infine la scatola a sorpresa dei dolci serviti su zucchero filato, davvero un incanto.

Faccio un augurio ai fratelli Augurio: avete iniziato molto bene, andate avanti così. Con il vostro sorriso e la vostra voglia di ricerca e sperimentazione.
Applauso.

Augurio
Via dietro le mura B, 16
Trento
Tel. 0461 090443
info@augurioristorante.it