Natale 2021. Prima parte

La mezzanotte è appena passata. Ancora una volta Natale è arrivato. Nel buio del soggiorno ho provato a chiudere gli occhi, per sentire meglio se qualcosa o qualcuno nell’aria si stava avvicinando. Mi sento un po’ come Scrooge, non tanto per l’avarizia, ma perché mi piacerebbe incontrare gli spiriti del passato, del presente e del futuro. Chissà cosa avrebbero da mostrarmi o da raccontarmi.
Avrei anch’io da dir loro due cosette.

Dicembre sta per finire ed è stato un mese particolarmente carico di emozioni. Mi sono immersa nelle ricette dei biscotti di Natale impregnandomi di profumi speziati, di burro, di canzoni e film romantici dove i baci sotto il vischio sono una routine (a me non è mai successo di alzare gli occhi e trovare quei piccoli mazzetti verdi con le palline bianche sopra la testa e contemporaneamente trovarmi vicino ad uno sconosciuto dagli occhi tenebrosi). Ho impastato e tirato la frolla con il mattarello, preparato la ghiaccia reale, fuso il cioccolato fondente a bagnomaria e creato biscotti dalle mille forme, spolverati di zucchero a velo o ripieni di mille confetture, ascoltando concerti di cori di montagna che mi ricordano l’infanzia. Cucinare a Natale mi rilassa tantissimo.

Comunque sia questo santo giorno è iniziato e fra qualche ora la famiglia si riunirà. Devo dire che questo silenzio mi piace, la parte iniziale della notte è uno dei miei momenti preferiti, nonostante il sonno si stia aprendo un varco. Fra poco il silenzio verrà rotto dal grande caos per preparare il pranzo: prendimi questo, mescola quello, vai a prendere il rosmarino nell’orto, scendi in cantina a prendere il vino, prepara la tavola. Persone che ridono, che chiacchierano, che gridano: siamo tanti e quasi sempre poco coordinati. E come ovunque, basta un niente per scatenare l’inferno. Io mi diverto a guardare la scena da fuori finché non arriva l’ora di stappare una bottiglia. Quell’attimo mi permette di tornare nella mia bolla. Il botto dà il via al pranzo, come la pistola a salve ai blocchi di partenza di una corsa.

Ci sentiamo più tardi con il racconto della giornata di Natale.

Auguri a tutti! 🎄🎅🏻🎉💫🎁🥂🤶