La cascata e il lago di Tret in Val di Non, da non perdere!

Che giornata magnifica!!!
Prima volta in questo luogo magico in Alta Val di Non. Ho camminato in Trentino e mangiato in Alto Adige. Un peccato tornare in valle con la calura estiva che ormai è esplosa e che come sapete, non adoro per niente. Siamo solo a metà giugno, aiuto. Manca uno sproposito per avere il mio fresco preferito….e comunque posso andare a far scorta camminando su per i monti. E lo farò tutte le volte che potrò scappare.

Cascata di Tret, devo dire una splendida sorpresa. L’ho vista dal basso perchè non c’è niente che ti svegli più la mattina di una spruzzata di acqua gelida in faccia. Una camminata di dieci minuti e una scalinata che scende per il bosco e poi lei, maestosa e potente. E c’è uno dei pannelli posizionati dall’Apt (in un luogo in cui non c’è wifi…e nemmeno il 3 o il 4 G) quelli che invitano ad apprezzare un bel post senza l’ausilio del cellulare, ma con cuore, vista e cervello. Bellissima idea, digital detox!
Tra andare e tornare sono circa venti minuti. Con pausa di ammirazione e di respiro….un’oretta circa!

Partendo poco sopra l’albergo Le Ciaspole, in località Plaze di Tret, lasciando la macchina al parcheggio vicino al Rifugio Scoiattolo, parte un sentiero e una bella salita, da fare con calma godendosi lo spettacolo naturale di un bosco di larici e abeti. In questo periodo il sentiero è pieno ma pieno di mughetti. Adoro il profumo di quei minuscoli fiorellini bianchi e poi mi ricorda mia nonna che li aveva nel suo giardino.
Dopo un’ora e 300 metri di dislivello si arriva al Lago di Tret e ti innamori. Per lo meno per me è stato così.
Devo dire che non c’è niente da invidiare al Canada con posti come questo… alcuni scorci lo ricordano moltissimo.
Consiglio una tappa a pranzo al Gasthaus Waldruhe o se vi portate da far picnic, lasciatevi tentare dai dolci per una merenda indimenticabile.
Uova, patate e speck, il mio piatto preferito in montagna e kaiserschmarren con confettura di mirtilli rossi. E ovviamente portatevi una coperta per riposare dopo la mega mangiata…ehm, volevo dire camminata. I prati intorno al lago e gli alberi dalle fronde verdeggianti vi accoglieranno a braccia aperte.

Ma dico io, avete dubbi se esiste il Paradiso sulla Terra? Io no.